Vent’anni e non un po’ stabile

86
1 Stern2 Sterne3 Sterne4 Sterne5 Sterne

Cari lettori,

L’inizio di gennaio ha segnato il ventesimo anniversario dell’introduzione dell’euro come nuova moneta unica europea. Mentre le banche centrali partecipanti e i politici europei non possono fare a meno di cantare una canzone di lode per l’euro e celebrare l’unione monetaria come un successo, il bilancio appare molto diverso dal punto di vista della popolazione.

Il valore della nuova moneta è diminuito drasticamente rispetto all’oro. Fin dall’inizio il saldo era negativo, quindi l’euro ha ora solo il 25% del potere d’acquisto che l’oro ha conservato nel corso degli anni.

Se l’oro era attualmente in una bolla ed estremamente sopravvalutato, il confronto potrebbe essere messo in discussione e descritto come inappropriato. Ma l’oro è una delle forme di investimento che non ha visto guadagni di prezzo eccessivi negli ultimi anni.

Il deprezzamento dell’euro rispetto all’oro del 75 per cento dovrebbe quindi essere anche un avvertimento duraturo per l’ultimo. Se volete proteggere il vostro patrimonio, dovete ottenere un rendimento positivo negli anni dopo l’inflazione e le tasse, e questo non è possibile con gli investimenti classici per il momento, perché i tassi di interesse sono bassi e l’inflazione relativamente alta.

Vi auguro una giornata di successo e vi saluto sinceramente

Un post di Dr. Bernd Heim.



Disclaimer

I contributi offerti su finanztrends.info sono solo a scopo informativo. I contributi qui offerti non costituiscono una raccomandazione di acquisto o vendita in qualsiasi momento. Non devono essere intesi come una garanzia dell'evoluzione dei prezzi degli strumenti finanziari summenzionati o come un invito ad agire. L'acquisizione di titoli è rischiosa e comporta rischi che possono comportare la perdita totale del capitale investito. Le informazioni pubblicate su finanztrends.info non possono sostituire una consulenza professionale in materia di investimenti su misura per le esigenze individuali. Non si assume alcuna responsabilità o garanzia per l'attualità, la correttezza, la correttezza, l'adeguatezza e la completezza delle informazioni fornite o per perdite finanziarie. Finanztrends.info non ha alcuna influenza sui contenuti pubblicati e prima della pubblicazione di tutti i contributi non è a conoscenza dei contenuti e dell'argomento trattato. La pubblicazione dei contributi identificati per nome è di esclusiva responsabilità dei commentatori ospiti, agenzie di stampa o simili. Di conseguenza, il contenuto dei contributi non può essere considerato un interesse di investimento di finanztrendsw.info e/o dei suoi dipendenti o enti. I commentatori ospiti, le agenzie di stampa, ecc. non appartengono alla redazione di finanztrends.info. Le loro opinioni non riflettono le opinioni e le opinioni di finanztrends.info e dei suoi dipendenti. (Esclusione di responsabilità dettagliata)