311,81$ -0,33% -1,03$ 21:01


Tesla: Che cosa potrebbe ispirare il tallone!

56
1 Stern2 Sterne3 Sterne4 Sterne5 Sterne

Quando Tesla ha pubblicato i dati preliminari di produzione per il quarto trimestre del 2018 pochi giorni fa, l’attenzione si è concentrata naturalmente sui dati di produzione, e ancora una volta sul portatore di speranza Tesla “Model 3”. Ma c’erano anche altri annunci di Tesla che non sono arrivati alla ribalta. Tesla ha annunciato che i prezzi per i modelli S, X e 3 negli Stati Uniti saranno ridotti di 2.000 dollari per veicolo a partire dal 2 gennaio 2019. Tesla indica anche i possibili vantaggi fiscali che gli acquirenti negli Stati Uniti possono ottenere. Secondo lo studio, gli incentivi e i benefici fiscali per i veicoli elettrici devono essere discussi sia a livello federale che statale.

Tesla: riduzioni di prezzo di 2.000 dollari per veicolo

Tesla sottolinea che il funzionamento mensile di un’auto elettrica Tesla può essere fino a 100 dollari in meno rispetto al costo mensile di un’auto a benzina a causa dei minori costi di “serbatoio”. A questo proposito, la riduzione dei prezzi, insieme ai possibili vantaggi fiscali per gli acquirenti, potrebbe aumentare ulteriormente le vendite di Tesla quest’anno. Ma se alla fine sarà così, dovremo aspettare e vedere, naturalmente, perché anche fattori come la situazione economica generale e la possibile concorrenza giocano un ruolo qui.

>

Jean-Claude Juncker prima della fine! Ora è necessario conoscere il Commissario UE!

Non possiamo crederci, ma è la verità scioccante – leggete ora nella nostra relazione gratuita il motivo per cui il Commissario Juncker è sull’orlo della fine!

Clicca QUI E SCOPRIRE VERITÀ GRATIS!

Un articolo di Peter Niedermeyer.

Analisi video delle scorte Tesla: